Resto al Sud: incentivi e agevolazioni per chi vuole fare impresa

Di seguito, illustriamo le principali caratteristiche della misura.
CHI PUÒ PARTECIPARE
Possono accedere i soggetti under 56 nelle regioni meridionali o nelle isole minori e finanzia la costituzione di nuove imprese ma anche imprese già esistenti, purché costituite dopo il 21 giugno 2017.
Ad oggi possono accedere tutte le attività ma sono escluse le attività agricole.
SPESE AMMISSIBILI
Con il contributo di Resto al Sud si possono finanziare spese di ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili; l’acquisto di macchinari, impianti o attrezzature nuovi; programmi informatici e servizi per le tecnologie, l’informazione e la telecomunicazione; spese di gestione per un massimo del 20% del programma di spesa (materie prime, materiali di consumo, utenze, canoni di locazione, canoni di leasing, garanzie assicurative).
Per le imprese esercitate in forma individuale, con un solo soggetto proponente, il finanziamento massimo è pari a 60.000 euro mentre per quanto riguarda le società, l’importo massimo finanziabile è pari a 50.000 euro per ogni richiedente, che può arrivare a 200.000 euro nel caso di società composte da quattro soci.
Inoltre, con il decreto-legge ‘Rilancio’ è stato introdotto un ulteriore contributo a fondo perduto di 15.000 euro per le ditte individuali e le attività professionali e fino a un massimo di 40.000 euro per le società. Il contributo è erogato al completamento del programma di spesa, contestualmente al saldo dei finanziamenti concessi.
LE AGEVOLAZIONI
Il finanziamento copre il 100% delle spese ammissibili e sono composte per il 50% da un contributo a fondo perduto e per il 50% da un finanziamento bancario senza interessi
Per qualsiasi chiarimento non esitare a contattarci e valuteremo insieme se la tua idea è finanziabile.

Contattami

In quale area posso aiutarti

7 + 11 =

Novità sul nuovo Avviso “RESTO AL SUD 2.0”

IL PROGRAMMA "Resto al Sud" , introdotto il 21 giugno 2017, ha rappresentato una svolta significativa per lo sviluppo economico delle regioni meridionali d'Italia. Dopo sette anni di successi e numerose iniziative avviate, il Governo , in questi giorni, ha approvato...

Come creare un Business Plan vincente

IL BUSINESS PLAN. Il business plan è uno strumento indispensabile in qualsiasi settore di impresa allo scopo di progettare e lanciare un business sostenibile e di successo. Non esistono criteri particolari per definire quali siano le categorie alle quali serva. E’...

Fondo ristorazione e pasticceria: fino a 30mila euro per le imprese

Contributi a fondo perduto per il sostegno delle eccellenze della gastronomia e dell'agroalimentare italiano. Il fondo è finalizzato a promuovere e sostenere le eccellenze della ristorazione e della pasticceria italiana.È prevista l'erogazione di agevolazioni fino al...

Fondo di garanzia PMI: riforma 2024 in vigore

Ecco tutte le novità della Riforma del Fondo di Garanzia PMI nel 2024. La nuova disciplina del FONDO DI GARANZIA prevede alcune novità introdotte negli ultimi anni, in particolare l’importo massimo garantito per singola impresa pari a 5 milioni di euro. Le novità Nel...

Novità per il microcredito: modifiche a partire dal 12-01-2024

Modifiche normative al microcredito imprenditoriale che amplia si ala platea dei beneficiari che gi importi e la durata dei finanziamenti. In sintesi le nuove disposizioni che entreranno in vigore per i finanziamenti stipulati a partire dal 12 gennaio 2024, riguardano...

Agevolazioni per le imprese: gli incentivi previsti nel 2024

Una breve sintesi sulle nuove agevolazioni che sono in programma per il nuovo anno. A decorrere dal prossimo anno le imprese potranno continuare a sostenere lo sviluppo e il rafforzamento delle attività grazie alle agevolazioni previste e soprattuttto con il nostro...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

You have Successfully Subscribed!